sabato 21 gennaio 2012

sabato 7 gennaio 2012

Eccomi qua,
sempre in attesa che Alessandro dia notizie....però per adesso tutto tace.
Come promesso ieri, sono riuscita a finire la targhetta, quindi ecco a voi il post.
Ho raggruppato in una sola fotografia il susseguirsi della lavorazione e poi per ultime vi metterò una della targhetta per intero e una di un particolare.

Sono emozionata solo al pensiero che qualcuno possa apprezzare questo lavoro che ritengo sia il migliore che abbia mai fatto....però anche i sacchettini per l'ospedale non sono male? Beh! Dovrò decidermi a scegliere fra i due lavori......ma non ci riesco, li amo entrambi anche perché sono del mio cuccioletto!!!
Forza, carichiamo queste foto e buona visione.



1) Prima stesura per la nuvola con un lilla, pannolino con un verde mela e un magenta mischiato al bianco per il cuore.
2) Dopo aver steso un po' di glicine scuro acquerellato sulla nuvola, ho passato il color carne su tutto il corpo, sfumando con il bianco nelle parti chiare e con il color carne intenso sulle parti in ombra.
3) Ho ripassato tutti i contorni del disegno con un pennarellino punta fine nero e ho creato le varie ombre.
4) Ho ritagliato la forma per intero lasciando un bordino bianco.
5) Prima prova di appoggio sulla tavoletta
6) Mancava qualcosa perciò ho deciso di utilizzare un turchese mischiato al cyan sfumato in bianco per il contorno figura e poi ho continuato con la decorazione.


In queste due fotografie si vede che ho rialzato la figura con degli spessori e ho attaccato sotto dei ciondolini e campanellini mentre per il contorno lilla della tavoletta ho effettuato un finto trapuntato


Adesso mi manca solo il nastrino per appenderlo alla porta.
Che ne pensate?
ho scelto dei colori un po' diversi dal solito azzurrino che si usa per i maschietti e devo dire che mischiati insieme come accostamento cromatico non è per niente male.
Un bacione a tutti e buon week end,



venerdì 6 gennaio 2012

E' arrivata

Finalmente è arrivata!
Dopo tanto lavoro, di mia mamma e mia zia è stata restaurata completamente la mia culla di quando sono nata...faccio presente che l'undici di gennaio compirà 30 anni!!!
Questa  è la vera culla per eccellenza, tutta in vimini e legno, poi chiaramente è stata ricoperta con stoffa nuova, dato che quella di quando sono nata io, non era più del tutto presentabile.
Io e mio marito abbiamo deciso per una stoffa semplice senza troppi fronzoli e devo dire che il risultato è veramente fantastico!!!


Che ne pensate? 
Complimenti a mia mamma e a mia zia che hanno passato nottate a sistemarla!!!
Non vedo l'ora che nasca Alessandro per poter metterlo a dormire in questa "cuccetta" tenerosa!!!
Buon week a tutti.


P.S. Domani, se riesco a finirla, vorrei farvi vedere la targhetta che ho creato per Alessandro.

giovedì 5 gennaio 2012

Hoot, hoot, hoot and home

Buongiorno a tutti e soprattutto BUON ANNO,
mi sono svegliata presto a farvi gli auguri ma come sapete in questo periodo sono abbastanza presa dall'arrivo di Alessandro che tutto mi passa davanti e non mi accorgo di niente.
Sono giorni di pura noia in questa casa perché l'unica cosa che faccio è stare ad aspettare di sentire qualche doloretto...ma niente, non c'è nessun segnale!
Dicevo, dato che c'è parecchia noia, mi sono messa a riesumare vecchie robine che avevo in casa che non avevo ancora utilizzato e mi sono messa a dipingere.
Non potete immaginare quando mi son divertita, anche se poi la sera il mal di schiena ha regnato sovrano.
Comunque, bando alle ciance ed ecco a voi i miei lavoretti, penso che la bustina con il gufo diventerà un carinissimo porta ciucci per Alessandro,



 mentre la targhetta, magari finirà attaccata fuori dalla porta.
Come potete vedere dalle due fotografie, in un primo momento avevo deciso di lasciarla con i contorni puliti e di non aggiungere altro, poi "ravanando" in quel casino di scarti che ho,


ho trovato un mini fiocchettino e ho deciso di incollarlo al centro della casetta.
Chiaramente a quel punto mi è venuto naturale rifinire il tutto con un contorno dello stesso colore della stoffa del fiocchetto e fare il finto trapuntato con il pennello e il bianco.


Sono proprio contenta di questi due lavori anche perché era un bel po' di tempo che non dipingevo e ho riscoperto il mio amore anche per il figurativo........un po' country soprattutto nella targhetta.

Buona giornata a tutti e spero di tornare presto a comunicarvi l'arrivo di Alessandro.