mercoledì 30 giugno 2010

Scrap da malata

Tra una tachipirina e l'altra oggi sono riuscita a creare un bigliettino d'auguri e una scatolina molto estiva dove dovrò mettere dentro un regalino per il compleanno di una mia amica!!!
A voi le fotografie:
Chiuso

Aperto

Davanti

Dietro

Laterale

Questo è il regalo che metterò dentro la scatolina, anche questa è opera mia...quanto mi piace fare le cose con le mie mani!!!


Macro

Non sono una brava fotografa ma ho imparato molto bene a fare le macro dopo il corso di fotografia digitale che ho fatto in Accademia un po' di anni fa, perciò quando sono in giro mi piace immortalare fiori o piccoli animali che si posano sulle foglie.
Non sono mai riuscita a fotografare delle farfalle perché nel momento che mi avvicino scappano e sinceramente la tecnica dei fotografi che le prendono e le mettono in frigo e poi le posano sui fiori mi sembra una cattiveria gratuita nei confronti di quel povero animale.
Quindi, quando sono in giro e gli insetti collaborano riesco a tirare fuori qualcosa di bello.
Ma la soddisfazione maggiore viene dai fiori con i loro meravigliosi colori.

Mosca appoggiata su una foglia di calla

Bocciolo di margherita

L'interno della margherita

Amarillis

Guscio di una lumaca di terra

Le mie adorate bestiole

Vi voglio presentare i miei cani che si chiamano Lea e Ricky e la Cleo che è il gatto della famiglia di mio marito.
I miei cagnolotti abitano giù a Viareggio perché chiaramente in un appartamento a Milano soffrirebbero moltissimi dato che fin da piccoli sono stati abituati a correre liberi nei campi.
Mi mancano veramente tanto, mi manca stare seduta in terra con loro a grattarli la pancia e a lisciarli le orecchie, dovreste sentire che orecchie morbidose che hanno.
Però non posso assolutamente portarli con me perciò mi devo accontentare di stare con loro
quando scendo a Viareggio.

Questa meraviglia di cagnolone è il mio Ricky che ho voluto con tutta me stessa, quando la Lea aveva partorito i suoi cuccioli, quello che è subito entrato nel mio cuore è stato l'ultimo nato, un po' malaticcio ma tanto bellino...guardate adesso cos'è diventato, l'ottava meraviglia!

La Cleo (ormai maggiorenne) invece è la classica gatta d'appartamento sofisticata...diciamo che si sente molto milanese...hi...hi...hi!!! ma è la tenerezza fatta gatta.
Mi ricordo che una volta, mi sono tagliata un dito e mi hanno dovuto mettere dei punti, quando sono tornata a casa dall'ospedale con la mano fasciata, lei si è accorta che qualcosa non andava ed è stata tutto il giorno sul divano con me dormendo con la testa appoggiata sulla mia mano.
E' veramente una gattina speciale!!!

E questi sono gli animaletti che amiamo tanto io e mio marito.
Mi piacerebbe avere un gattino ma Francesco non ne vuole sapere perché dice che siamo sempre in giro e lasciare un gattino da solo non sarebbe il massimo...beh, ha tutte le ragioni di questo mondo perciò l'anno scorso mi sono comprata un pesce rosso che ho chiamato: Camillo il pesce brillo!!!
Adesso è in vacanza a Viareggio perché a Milano con il caldo che fa mi potrebbe rimane lessato nell'acqua...povera bestia!!!


martedì 29 giugno 2010

Voglia di ridere

Se avete voglia di risate e allo stesso tempo di un po' di romanticismo, allora dovete guardare questo film e passare due ore con Sandra Bullock e Ryan Reynolds.

Il Duomo incontra l'arte

A maggio, l'Ascoduomo ha organizzato una mostra di pittura in Piazza Duomo a Milano e sono riuscita ad esporre i miei quadri, sistemando i miei lavori sotto i portici di Piazza Diaz.
Quella sera l'inter giocava la finale di champions league e vi potete immaginare il macello di gente che si è riversata in piazza...il delirio!
Però quella calca di gente ha portato i suoi frutti perché un sacco di persone si sono fermate a vedere la mia esposizione e hanno apprezzato il mio modo di dipingere chiedendomi informazione e prendendo i biglietti da visita.
Oltre a me, è venuta anche una mia amica, Elena che anche lei ha fatto l'Accademia di Belle Arti come me ed è una bravissima artista.
Il suo approccio all'arte è molto diverso dal mio anche se il concetto è lo stesso.
E' bellissimo vedere come ci accomuna qualcosa ma viene espresso in due modi completamente diversi.
Questi sono i lavori che ho esposto il primo giorno:

Mentre questi sono quelli del secondo giorno, con tanto di modello incorporato (mio marito Francesco)
Ed ecco i lavori della mia amica Elena che io scherzosamente chiamo "Artista Bottari"


Afa...tanta afa!

Oggi è stata una giornata da dimenticare....si suda anche solo a stare fermi.
Non vedo l'ora che arrivi il sei agosto per essere in barca al fresco della brezza marina della sera.
Non vi ho mai detto che oltre alle varie cose che mi piace fare, sono un'amante della barca a vela ma non come velista fanatica, amo la vita in quel modo.
Il mio compito è quello di stare in cucina e fare da mangiare per tutti e poi quando andiamo a vela, solitamente sono sempre quella che manovra il fiocco ma la cosa che adoro di più in assoluto è quando comincia a calare il sole e inizia l'ora del freschetto.
Mi piace troppo fare la doccia a prua e sistemarmi per l'aperitivo che viene consumato rigorosamente nel pozzetto e poi tra una chiacchiera e l'altra si arriva al momento della cena.
Ancora più bello è il momento del silenzio totale nelle baie perché si sente solamente il mare che suona una musica con la risacca sulla spiaggia mentre le sartie della barca cominciano a picchiettare sull'albero, sembra quasi vogliano comporre una sinfonia e poi quando siamo in rada, appena cala la luna, tutto diventa misteriosamente nero e si cominciano a vedere le stelle.
E' a quel punto che iniziamo a fare a gare a chi indovina più stelle o sogni zodiacali.

In questa foto si vede la Baia di Lavezzi (Corsica) al tramonto.

Ecco l'albero della Zuella e si riesce ad intravedere il genoa.

Poi chiaramente in barca, la fame aumenta a dismisura e quando cucino mi sembra di preparare delle porzioni per un equipaggio di 70 persone quando al massimo possiamo essere massimo in sette.
Fatto sta che riesco ad usare il forno più che a casa e questa bella pizza, è un esempio lampante di quello che riesco a tirare fuori.

3/4 liscia 1/4 con l'origano perché al capitano piace così.

lunedì 28 giugno 2010

Giornata moltoooo produttiva

Rieccomi...
oggi la giornata è stata molto produttiva, soprattutto perché dovevo provare tutto quello che ho comprato.
Ho trovato molto complicato usare le fustelle per i bordi.
Cominciamo con le foto.

I timbri che ho usato per il biglietto di compleanno mi piacciono tantissimo! Sono molto carini perché invece che timbrati sembrano che siano stati disegnati con una penna e poi, ma quanto sono tenere le apine?
Li trovo molto graziosi!!!
Questa bustina con il suo cartoncino è per adesso è il lavoro che mi piace di più in assoluto e mi sa che l'aggiungerò al regalino per il bambino che è appena nato alla mia amica Monica!
Già che ci siamo...Auguri Monica e Bruno e ben arrivato Thomas!!!


Questo è un biglietto orizzontale che pensavo di regalare a mia suocera per il suo compleanno.
Ho usato i cartoncini bazzil nocciola e azzurro carta da zucchero che sono i suoi colori preferiti.
Speriamo che le piaccia!!!

In queste due fotografie si vede quello che dicevo prima, la fustella per i bordi è difficilissima da usare perché non si riesce a vedere dove uno buca...ci vuole ancora un po' di esperienza perché la parte finale mi rimane aperta e si piega.
Comunque mi sembra un lavoretto venuto abbastanza bene!!!

Adesso devo farmi venire qualche idea per il regalo di compleanno di mio suocero....compie 60 anni e vorrei stupirlo con qualcosa di carino.....suggerimenti???


Detto...fatto!!!


Questa mattina avevo voglia di comprare e come avevo già detto ieri sera, sarei andare a spendere un po' di "dindini" da impronte d'autore.
Che MERAVIGLIAAAAAAAAAAAAAAAA.....comprerei tutto il negozio!!!
Ho preso un sacco di cose utilissime, le fustella tonda e tonda scallop, il bisturi e il righello di ferro dato che quelli di plastica ne ho già fatti fuori due, poi...timbri con i fiori e già che c'ero ho comprato i timbri per il natale (meglio portarsi avanti) e anche un sacco di tamponi colorati.
Sarà meglio che vi faccia vedere tramite una fotografia altrimenti non potete apprezzare al meglio con le lacrime agli occhi come ho io in questo momento dalla felicità!!!
Da quando sono tornata a casa con tutte le cose nuove, ho già creato dei bigliettini che mi serviranno per due compleanni.
Ok, buona visione con le foto.



domenica 27 giugno 2010

Tornata nella calda Milano

Dopo una settimana di Viareggio, rieccomi a Milano nella mia casina.
Questa sera mi sono messa a creare la presentazione dei miei lavori di scrap per il blog e sono felice di condividerla.
Da quando ho comprato le prime cosucce ho già fatto un bel po' di lavoretti, e grazie ai timbri sono riuscita a rendere tutto più carino.
Stasera metterò quattro fotografie, poi con calma ne aggiungerò delle altre.
Domani mattina farò un salto da Impronte d'autore per comprare delle cose che mi mancano e che mi servono assolutamente.
Non vedo l'ora, chissà che ganzi i lavori che verranno fuori!!!
Ok, basta discorsi e via alle immagini..........buona notte.